dai cinque volumi (5000 pp) di Giovanni Giolitti al Governo, in Parlamento, nel carteggio